Innovazione chiama, Palermo risponde. Presentato il premio Edison Pulse.

Innovazione chiama, Palermo risponde.

Startupper, investitori, esperti, analisti dell’ecosistema dell’innovazione e rappresentanti del mondo accademico sono stati i protagonisti della giornata di presentazione del premio Edison Pulse, il contest rivolto da Edison alle idee innovative, che ha l’obiettivo di supportare la crescita delle migliori realtà d’Italia, nelle categorie Energia, Smart Home, Consumer e, quest’anno, Ricostruzione Sisma per i progetti rivolti ai territori colpiti dai terremoti nel 2016. Presente alla manifestazione AMG Gas, partner del gruppo Edison: l’amministratore delegato, Alessandro Bassi e il presidente, Vincenzo Costantino, hanno dato il benvenuto ad Alessandro Zunino, amministratore delegato di Edison Energia.

Palermo è stata una delle quattro città d’Italia scelte come tappa per la presentazione del premio che mette in palio 200 mila euro, un programma di supporto e di incubazione in un acceleratore di impresa per un mese ed una campagna di comunicazione. Tra i premi anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o del servizio proposto. Nel corso dell’Edison Pulse Day, che si è svolto alla Galleria d’Arte Moderna, hanno presentato i loro progetti quattro società pronte a candidarsi al premio nell’ambito delle categorie Energia e Ricostruzione Sisma.
“Edison è nata come una grande startup dell’energia e dell’innovazione tecnologica in Europa. Ricerca e sviluppo, insieme alla centralità del cliente, sono nel nostro DNA – ha detto Alessandro Zunino -: nelle scorse edizioni le startup siciliane si sono particolarmente distinte e proseguono il loro sviluppo: siamo certi che anche quest’anno i giovani siciliani si distingueranno per creatività e spirito imprenditoriale”.     

Le iscrizioni sono aperte fino al 28 aprile sulla piattaforma www.edisonpulse.it dove è possibile raccontare con video, testi e foto il proprio progetto.